Inizio
La Protección de Datos Personales en la Universidad de Almería

Dovere

Diritti dei titolari di dati personali

Diritti dei titolari di dati personali

Qualsiasi persona, in quanto titolare di dati personali, ha diritto di accesso, rettifica, cancellazione, opposizione, limitazione del trattamento, oblio e portabilità (diritti ARSOLP). Di seguito è riportata una descrizione di come è possibile esercitare tali diritti, con alcune informazioni utili.

La parte interessata gode del diritto di presentare previamente un reclamo contro l'Università di Almería prima che all'Agenzia spagnola per la protezione dei dati, rivolgendosi al delegato per la protezione dei dati dell'Università di Almeria. In questo caso, il delegato per la protezione dei dati informerà la parte interessata della decisione che è stata presa entro un periodo massimo di due mesi dal ricevimento della richiesta

1.- Esercizio dei diritti di ARSOLP

I requisiti per esercitare i diritti menzionati sono:

  • Accreditamento dell'identità dell'interessato mediante qualsiasi documento valido, allegando una fotocopia alla domanda.
  • Presentazione di una richiesta indirizzata al Segretariato Generale della UAL che indichi:
    • Nome e cognome della parte interessata o della persona che lo rappresenta con il relativo documento di delega.
    • Dichiarazione in cui è specificato il tipo di richiesta.
    • Indirizzo ai fini delle notifiche, data e firma del richiedente.
    • Documenti eventuali che accreditano la richiesta formulata.
    • In caso di rettifica o cancellazione, indicazione dei dati da rettificare o cancellare con indicazione delle motivazioni.
    • L'interessato deve utilizzare qualsiasi mezzo per provare l'invio e la ricezione della domanda e, quindi, utilizzare una delle procedure previste per la presentazione delle domande alla pubblica amministrazione.

2.- Diritto di accesso

È facoltà della parte interessata richiedere e ottenere gratuitamente dal responsabile del trattamento, informazioni sul trattamento dei propri dati personali (articolo 15 RGPD).

La persona interessata delimita con estrema libertà la portata del diritto di accesso, poiché può scegliere di ottenere dalle informazioni dal responsabile del trattamento dati, relative a dati specifici, a dati inclusi in un determinato file o a tutti i propri dati sottoposti a trattamento.
Il diritto di accesso è indipendente da quello concesso alle persone interessate da leggi speciali e in particolare dalla legge 40/2015, del 1° ottobre, sul regime giuridico del settore pubblico, nonché dalla legge 19/2013, del 9 dicembre,sulla trasparenza, accesso all'informazione pubblica e buon governo.

Diritto di accesso

Il richiedente ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e, nel caso in cui il trattamento venga confermato, l'accesso ai dati e le seguenti informazioni:

  • I fini del trattamento
  • Le categorie di dati personali trattati.
  • Destinatari o categorie di destinatari a cui sono stati o saranno comunicati dati personali, in particolare destinatari stabiliti in paesi terzi o organizzazioni internazionali.
  • Il periodo previsto durante il quale i dati personali saranno conservati, quando ciò non sia possibile, i criteri utilizzati per determinare tale termine.
  • L'esistenza del diritto di richiedere al responsabile del trattamento la rettifica o la soppressione di dati personali o la limitazione del trattamento di dati personali relativi all'interessato o di opporsi al trattamento di tali dati.
  • Il diritto di presentare un reclamo presso un'autorità di controllo.
  • Quando i dati personali non siano stati ottenuti dalla parte interessata, qualsiasi informazione disponibile sulla loro origine.
  • Nel caso di decisioni basate su un trattamento automatizzato che includa l'elaborazione di profili, informazioni sulla logica applicata, nonché sull'importanza e le conseguenze previste relative a tale trattamento.
  • Quando i dati personali sono trasferiti in un paese terzo o ad un'organizzazione internazionale, la parte interessata ha il diritto di essere informata sulle garanzie appropriate.

Il responsabile del trattamento dei dati deve fornire una copia dei dati personali oggetto del trattamento attraverso uno dei molteplici moduli forniti nell'elenco orientativo dell'articolo 28 del RDLOPD:

  • Visualizzazione su schermo
  • Scritto, copia o fotocopia inviati per posta, certificato o meno.
  • Telefax.
  • Email o altri sistemi di comunicazione elettronica.
  • Qualsiasi altro sistema appropriato per la configurazione, natura o attuazione materiale del trattamento offerto dalla persona responsabile.

Modello di domanda per il Diritto di Accesso

Scarica PDF

3.- Diritto di rettifica

È diritto della parte interessata rettificare i propri dati quando siano scorretti. In considerazione delle finalità per le quali i dati sono stati trattati, la parte interessata ha il diritto di richiedere che i propri dati personali incompleti, siano completati, e in particolare attraverso la consegna di una dichiarazione (articolo 16 RGPD).

Modello di applicazione per il diritto di rettifica

Scarica PDF

4.- Diritto alla soppressione e all'oblio

Diritto di soppressione: diritto dell'interessato di chiedere la cancellazione dei propri dati, fatto salvo il dovere di blocco.

Il Diritto alla Soppressione non è considerato un diritto autonomo o differenziato dai diritti ARSOLP, ma è la conseguenza dell'applicazione del diritto alla cancellazione. È una manifestazione dei diritti di cancellazione o di opposizione in ambiente on-line (articolo 17 RGPD). Il responsabile del trattamento dei dati avrà l'obbligo di cancellare i dati personali senza indebito ritardo qualora si verifichi una delle seguenti circostanze:

Diritto alla soppressione e all'oblio

  • I dati non sono più necessari in relazione agli scopi per cui sono stati raccolti o trattati.
  • La parte interessata ha revocato il consenso su cui si basa il trattamento e non vi sono altre basi legali per il trattamento dei dati.
  • La parte interessata si oppone al trattamento dei dati personali e nessun altro motivo legittimo per il trattamento prevale.
  • I dati sono stati trattati illecitamente.
  • I dati devono essere cancellati per l'adempimento di un obbligo giuridico dell'Unione o degli Stati membri, a cui è soggetto il responsabile del trattamento.
  • I dati sono stati raccolti in relazione all'offerta di servizi della società dell'informazione e non prevalgono altre legittime ragioni di trattamento.

Diritto all'oblio: quando il responsabile del trattamento ha reso pubblici i dati personali ed è obbligato a cancellare detti dati, tenendo conto della tecnologia disponibile e del costo della sua applicazione, adotterà misure ragionevoli, comprese misure tecniche, al fine di informare il responsabile del trattamento dei dati che la parte interessata chiede loro di rimuovere qualsiasi collegamento a tali dati personali, o qualsiasi copia o replica di essi.

Non è condizione necessiaria che la parte interessata subisca alcun danno nell'esercizio del diritto all'oblio.

Limitazioni alla cancellazione dei dati: il diritto di cancellare (o dimenticare) non si applica, se il trattamento dei dati personali è necessario:

  • Per l'esercizio del il diritto alla libertà di espressione e informazione
  • Per il rispetto di un obbligo giuridico che richiede il trattamento di dati personali imposti dalla normativa dell'Unione o da uno Stato membro cui il responsabile del trattamento è soggetto o per l'esecuzione di una missione di interesse pubblico o inerente all'esercizio del potere pubblico conferito al responsabile del trattamento dati.
  • Per ragioni di interesse pubblico nel campo della salute pubblica
  • Ai fini dell'archiviazione nell'interesse pubblico o della ricerca scientifica e storica, a fini statistici, nella misura in cui il diritto di soppressione renda impossibile o gravemente pregiudizievole il conseguimento degli obiettivi di archiviazione nell'interesse pubblico, o ricerca scientifica o storica o per scopi statistici.
  • Per il riconoscimento, l'esercizio o la difesa di cause legali.

Modello di applicazione per diritto di Cancellazione

Scarica PDF

5.- Diritto di limitazione del trattamento

Diritto dell'interessato di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento dei dati personali quando:

  • La parte interessata contesti l'accuratezza dei dati, una volta trascorso il tempo necessario per consentire al responsabile del trattamento dati, di verificare l'esattezza dei dati.
  • Il responsabile del trattamento non abbia più necessità dei dati personali per gli scopi dichiarati del trattamento, ma la parte interessata ne abbia necessità per il riconoscimento, l'esercizio o la difesa di un diritto in un procedimento giudiziario.
  • L'interessato si è opposto al trattamento dei dati mentre si verifichi se le ragioni legittime della persona responsabile del trattamento prevalgono su quelle della parte interessata.

Modello di applicazione per il diritto di limitazione del trattamento

Scarica PDF

6.- Diritto di opposizione

Diritto dell'interessato di opporsi, in qualsiasi momento, per motivi legati alla propria particolare situazione, al fatto che i dati personali che lo riguardano sono soggetti a trattamento (articolo 21 RGPD).

Quando viene esercitato il diritto di opposizione, il responsabile del trattamento interromperà il trattamento dei dati personali.

Il diritto di opposizione non si applica quando la persona responsabile del trattamento accrediti motivi legittimi validi per il trattamento che prevalgono sugli interessi, i diritti e le libertà della parte interessata per il riconoscimento, l'esercizio o la difesa di un diritto in un procedimento giudiziario.

Marketing diretto

Quando il trattamento dei dati personali sia finalizzato a ragioni di marketing diretto, l'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano, includendo i dati di profilazione.

Trattamento a scopo di ricerca scientifica, storica o statistica

Quando i dati personali siano trattati a fini di ricerca scientifica, storica o a fini statistici, l'interessato ha il diritto, per motivi personali, di opporsi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, a meno che il trattamento dati non sia necessario. per lo svolgimento di un'attività di interesse pubblico.

Diritto di opporsi alle decisioni basate esclusivamente sull'elaborazione automatizzata

Diritto della parte interessata a non essere oggetto di una decisione che valuti gli aspetti personali a lui relativi esclusivamente in base al trattamento automatizzato, compresa l'elaborazione di profili, che hanno effetti giuridici che lo riguardano o che lo pregiudichino in modo significativo.

Modello di applicazione per il diritto di opposizione

Scarica PDF

7.- Portabilità dei dati

Diritto dell'interessato di ricezione dei dati personali che lo riguardano, forniti a un titolare del trattamento, in un formato strutturato e di uso abituale e di lettura meccanica e di trasmissione dei medesimi ad altro titolare di trattamento dati. (articolo 20 RGPD). Questo diritto può essere esercitato nei seguenti casi:

  • Il trattamento si basa sul consenso o su un contratto.
  • Il trattamento è effettuato con mezzi automatizzati.

L'esercizio di questo diritto non pregiudica l'esercizio del diritto di cancellazione. Presupposti in cui questo diritto non sarà applicato:

  • Al trattamento necessario per l'adempimento di una missione di interesse pubblico o inerente all'esercizio del potere pubblico conferito al responsabile del trattamento.
  • Quando la divulgazione di dati personali viola i diritti di proprietà intellettuale relativi al trattamento di tali dati personali.

Modello di applicazione per il diritto alla portabilità dei dati

Scarica PDF